Caricamento...
Attendere.

News

HomeNewsNews
HomeNewsNews

LA NORMATIVA UNI-CIG PER LE TUBAZIONI CORRUGATE FORMABILI CSST PER GAS

Il 20/02/2014 é stata pubblicata la norma UNI 11528 : 2014 “Impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kW – Progettazione, installazione e messa in servizio”.


La norma UNI 11528 si applica agli impianti gas civili extradomestici ed all’installazione di apparecchi a gas installati in batteria o in cascata con portata termica superiore a 35 kW e fa esplicito riferimento alle tubazioni corrugate formabili CSST che devono essere a norma UNI EN 15266.


Per le tubazioni corrugate formabili CSST la nuova norma UNI 11528 si affianca, con ambiti di applicazione differenti, alla norma UNI/TS 11340 : 2009 "Impianti a gas per uso domestico e similari - Impianti di adduzione gas realizzati con sistemi di tubi semirigidi corrugati di acciaio inossidabile rivestito (CSST) e loro componenti - Progettazione, installazione, collaudo e manutenzione".
Ora le tubazioni corrugate formabili CSST di Eurotis, che sono certificate a norma UNI EN 15266, possono essere utilizzate sia negli impianti gas domestici e similari (la relativa norma di installazione é la UNI/TS 11340) che negli impianti gas civili extradomestici (la relativa norma di installazione é la UNI 11528).


Un impianto domestico e similare (oggetto della norma di installazione UNI/TS 11340) é un impianto a gas in cui tutti gli apparecchi installati hanno singola portata termica non maggiore di 35 kW. Per "impianto similare" si intende un impianto destinato ad alimentare apparecchi a gas per la produzione di calore, acqua calda sanitaria e per la cottura di cibi ed installato in ambienti ad uso non abitativo e non considerati nel campo di applicazione di specifiche regole tecniche quali, ad esempio, il D.M. 12 aprile 1996 "Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la co-struzione e l’esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi".
Lo stesso D.M. 12 aprile 1996 specifica che all'interno di una singola unità immobiliare adibita ad uso abitativo, ai fini del calcolo della portata termica complessiva, non concorrono gli apparecchi domestici di portata termica singola non superiore a 35 kW quali gli apparecchi di cottura alimenti, le stufe, i caminetti, i radiatori individuali, gli scaldacqua unifamiliari, gli scaldabagno ed i lavabiancheria.


Un impianto civile extradomestico (oggetto della norma UNI 11528) é un impianto gas asservito ad almeno un apparecchio avente singola portata termica nominale massima maggiore di 35 kW oppure apparecchi installati in batteria con portata termica complessiva maggiore di 35 kW.

Tale impianto é funzionale ad uno o più dei seguenti effetti utili:


  • climatizzazione di edifici ed ambienti,
  • produzione di acqua calda sanitaria,
  • cottura di cibi.

L'ubicazione e l'installazione degli apparecchi a gas devono sempre essere effettuate nel rispetto del D.M. 12 aprile 1996.


In attesa dell'aggiornamento del D.M. 12 aprile 1996, il Ministero dell'Interno - Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile ha emanato la circolare datata 08/05/2014 in cui, ribadito che gli impianti del gas devono essere progettati e realizzati secondo le regole dell'arte come previsto dal D.M. 37/2008, si conferma che le norme UNI di prodotto e di installazione (come la UNI 11528 : 2014 che prevede anche le tubazioni corrugate formabili CSST a norma UNI EN 15266) rappresentano la recente evoluzione tecnologica individuando al regola dell'arte.


Quindi gli impianti gas civili extradomestici devono essere realizzati seguendo la norma UNI 11528 per quanto riguarda i requisiti delle tubazioni del gas (che possono anche essere tubazioni corrugate formabili CSST a norma UNI EN 15266 quali quelle di Eurotis) ed il D.M. 12 aprile 1996 per quanto riguarda i requisiti del locale "centrale termica".



Non rientrano nel campo di applicazione della norma UNI 11528:


  • impianti gas asserviti a cicli di lavorazione industriale,

  • impianti a gas per l'ospitalità professionale e di comunità e similari (coperti dalla norma UNI 8723),

  • impianti gas domestici e similari (coperti per le tubazioni corrugate formabili CSST dalla norma UNI/TS 11340),

 

uni-cig UNI-11528

17 LUG, 14