• Marzo 27, 2020

Iniziativa #iopagoifornitori – emergenza COVID-19

Iniziativa #iopagoifornitori – emergenza COVID-19

Iniziativa #iopagoifornitori – emergenza COVID-19 500 450 Eurotis

Anche Eurotis aderisce all’iniziativa #iopagoifornitori.
Negli ultimi giorni si sente parlare di realtà che decidono deliberatamente di non pagare i fornitori. Siamo convinti che ognuno di noi in questo momento debba agire con responsabilità e correttezza, dando il proprio concreto contributo.
Congelare i pagamenti, genererà un pericoloso effetto domino, ogni piccolo insoluto rappresenterà una ferita in un tessuto economico messo già a dura prova. In un momento delicato come questo, dobbiamo essere uniti e solidali. Ecco perché è importante dare l’esempio con un comportamento etico che ci permetterà di uscire da questa crisi.

“Sicuramente non è un momento facile per nessuno. Siamo tutti fortemente preoccupati per la nostra salute e quella dei nostri cari” dichiara Matteo Previtali, Amministratore delegato di Eurotis. “Ci spaventano le possibili conseguenze economiche generate da questa situazione. Ci dicono che ci sarà un sostegno alle imprese; ma quando entri ad analizzare in dettaglio ti rendi conto che gli aiuti non saranno per tutti, le regole ancora da definire e i tempi tuttora incerti.
Abbiamo ricevuto negli ultimi giorni qualche, poche per la verità, richiesta di spostamento di pagamenti da parte di alcuni clienti. Non siamo oggi nelle condizioni di dare risposte, mi spiace. Non per mancanza di cortesia o professionalità, ma perché purtroppo, ad azienda chiusa, non abbiamo tutti gli elementi necessari a fornire adeguati riscontri.
Ho anche la personale convinzione che la straordinarietà di questa situazione imponga l’adozione di interventi equi, non discriminanti. L’emergenza vale per tutti, Eurotis compresa.
Credo in una reazione positiva, da subito, e confido in analoghi comportamenti da parte di tutti. Eurotis continuerà a fare la sua parte, come ha sempre fatto.”